Esperia -Comune: Lenzo chiede la commissione d’inchiesta al Presidente del Consiglio!

dicembre 24, 2010 News

Al Presidente del Consiglio Comunale

Del Comune di Capo d’Orlando

                                                                                                        

                                                                                                          e p.c. ai  Consiglieri Comunali

                                                                                             

Oggetto: Richiesta istituzione commissione d’indagine  come da art. 11 dello statuto comunale.

 

Egregio presidente del Consiglio Comunale ,

Egregio consigliere Comunale,

sono passati esattamente 120 giorni dall’accorato appello che questa società ha rivolto a lei , ed all’intero consiglio comunale con missiva datata 26 agosto 2010.

Tale appello era figlio dell’evidente muro di ostilità eretto da chi istituzionalmente dovrebbe essere garante dei diritti di tutti i cittadini (leggasi sindaco),ma che per modo di pensare e di agire , di tali diritti (costituzionalmente garantiti) si fa evidenti beffe ,palesando un’evidente “conflitto d’interessi”.

Consapevole che per  la difesa dei nostri diritti certo non potevamo fare affidamento a chi da tali ingiustizie trae profitto , ci aspettavamo da parte vostra una presa di posizione affinchè il vergognoso “razzismo sportivo” messo in atto nei confronti della nostra società, avesse fine.

Eravamo  convinti e lo siamo tutt’ora , a centoventi giorni dalla nostra prima lettera, che una struttura come il Palafantozzi , costata migliaia di euro a tutta la comunità orlandina , e che altre migliaia di euro alla stessa comunità costa per il suo mantenimento debba essere VERAMENTE PUBBLICA , e non ad esclusivo godimento di una sola società sportiva.

Ma sia lei egregio Presidente del Consiglio, che i venti “pavidi” consiglieri comunali avete preferito infilare la testa nella sabbia come novelli struzzi.

120 vergognosissimi giorni di indifferenza ed omertoso silenzio  e quello che di meglio ha saputo esprimere questo consiglio comunale , senza muovere un dito, per appurare la realtà dei fatti.

Se del comportamento dei suoi 13 colleghi di cordata , pronti a compiacere il “gran sultano” con un’imbarazzante silenzio potevo essere facile profeta , comportamento che da il termometro esatto del livello di autonomia , libertà di pensiero e democrazia  all’interno della maggioranza; non nascondo di essere  non poco “sconcertato” dai sei consiglieri di minoranza ( o forse sarebbe più opportuno definire “diversamente maggioranza”) che  sembrano il “remake” , per ’ altro mal riuscito , delle “tre scimmiette” che non sentono , non vedono e soprattutto non parlano….

Ma fa ancor più male , caro Presidente del Consiglio , il suo “pilatesco” lavarsene le mani che offende profondamente i sacrifici di tanti ragazzi orlandini che con questa maglia per puro spirito sportivo hanno fatto grandi sacrifici , portando il nome della Capo d’Orlando sportiva in giro per l’Italia con l’orgoglio e la fierezza della propria orlandinità , sacrifici e risultati sportivi mortificati dall’ immobilismo suo e dei consiglieri comunali.

Per questo oggi mi preme chiederle appellandomi all’articolo 11 dello statuto comunale :

–         la costituzione di una commissione d’indagine affinché si faccia luce sui reali motivi che hanno portato questa amministrazione a negare arbitrariamente l’uso del Palafantozzi alla locale squadra di Pallamano , negandole (come da accordo di massima trà l’Esperia Orlandina e la F.I.G.H. e di cui il sindaco era a conoscenza sin dal Febbraio 2010) ) la partecipazione al campionato nazionale di Serie A2 maschile per la stagione 2010/2011 con l’inevitabile perdita economica derivante dal mancato accordo;

–         di essere convocato , come terzi interessati  dall’oggetto dell’indagine, affinchè con testimonianze e documenti venga alla luce la grave discriminazione subita;

Appellandoci all’Art. 49 dello Statuto comunale , contrariamente ai 120 giorni di ostinato silenzio ottenuti dalla nostra prima istanza , si chiede formale risposta scritta entro giorni 30.

In attesa di una vostra risposta vogliate gradire i nostri più cordiali saluti , nella speranza che il Santo Natale e l’ addivenire di un “brillante” 2011 possa illuminare le vostre menti.

 

 

 

 

Capo d’Orlando lì 24 Dicembre 2010

                                                                                                             Il Direttore Sportivo( Francesco Lenzo )